Instagram ha deciso di creare varie applicazioni parallele al suo famoso social network per aiutare gli utenti a creare contenuti sempre più coinvolgenti in pochi passaggi.

Un’applicazione che ti consigliamo di scaricare è boomerang, è disponibile sia per iOS che per Android: imparare ad usarla è davvero alla portata di tutti.

 

In poche parole, l’applicazione crea delle brevi GIF, ossia scatta 10 foto in sequenza e le mette insieme formando un video della lunghezza di appena 4 secondi, che viene salvato nella gallery del telefono e può essere condiviso nel web per la gioia di tutti noi, che impazziremo ancora di più a guardare questi effetti animati moltiplicarsi.

 

Puoi usare sia la fotocamera frontale oppure quella posteriore.

Se ti piacciono i Selfie, probabilmente starai già pensando di fare qualche faccia buffa da condividere!

Innanzitutto trova un soggetto che si muove di fronte a te.

Se ti muovi tu sul soggetto l’effetto non rende.

Una volta che sei in posizione, puoi cliccare sullo schermo per indicare meglio il punto di messa a fuoco e soprattutto esposizione.

Ti suggeriamo qualche ulteriore trucchetto:

-Non finite come iniziate:

più il movimento registrato è ampio, più il risultato sarà migliore.

Un esempio su tutti, il tuffo in acqua, non a caso molto gettonato.

-trovate il giusto punto d’appoggio:

La mano deve essere fermissima, in modo che il movimento registrato sia solo quello inquadrato, e non legato al movimento di chi registra.

L’ideale sarebbe usare un trepiedi, ma per non muovere le mani spesso basta trovare un punto d’appoggio per gomiti o polsi.

Una volta deciso il movimento che volete immortalare, scattatene almeno due o tre, salvateli tutti e scegliete riguardandoli tutti a confronto.

La verità è che i Boomerang sono anche una gran soluzione per tutte quelle foto che ci mandavano fuori di testa – quelle a bambini, cani, gatti, uccellini che spiccano il volo e ogni cosa abbia possibilità di muoversi e nessun interesse a farsi scattare una foto.

Caricando poi su Instagram il tuo breve video puoi scegliere, ad esempio, un filtro per dargli un umore un po’ più divertente.

Finito di preparare il tutto, non ti resta che condividere il tuo magnifico breve video, scrivere un commento, ed aggiungere i tags che ritieni più interessanti ed espressivi per la tua magnifica opera.

Ovviamente boomerang si puo’ usare per divertirsi ma anche per creare dei contenuti coinvolgenti sul profilo della tua azienda, in modo da ricevere più like, più commenti ed aumentare l’interazione….che ne dici? Proviamo! 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *